LA FILLE MAL GARDEE

Artedanza University

Teatro Comunale di Dovadola - sabato 23 e domenica 24 marzo

LA FILLE MAL GARDEE

(La ragazza mal custodita)

 

Balletto in due atti e 4 quadri di Jean Dauberval

Coreografia e Regia : Serge Manguette

Musica di Peter Ludwig Hertel

Personaggi ed interpreti: Arte Danza Uninersity

 

La Fille Mal Gardée, è il balletto più antico ancora in repertorio nelle compagnie di danza in tutto il mondo grazie all'attraente semplicità e all'ingenua familiarità dell'azione. In tutta la sua lunga storia, il balletto è stato rimaneggiato molte volte. Otto cambi di titolo e non meno di cinque differenti partiture musicali, due delle quali adattamenti di vecchie musiche. Oggi ne esistono due versioni: quella russa (alla quale faremo riferimento) coreografata da Marius Petipa e Lev Ivanov nel 1885 e rivisitata da Alexander Gorsky nel 1903 su musica di Peter Ludwig Hertel creata per l'allestimento di Paolo Taglioni fatto a Berlino nel 1864 e quella inglese coreografata nel 1960 da Sir Frederick Ashton su musica di Ferdinand Hérold adattata da John Lanchbery.

 

Trama

Lise e Colas sono innamorati e vogliono sposarsi. Ma Madame Simone, Madre di Lisa vuole che sua figlia sposi lo stupidotto, ma estremamente ricco, Alain e ha già disposto per il contratto matrimoniale con il padre di Alain, Thomas. Nel periodo del raccolto, Simone e Lise vengono invitate per un picnic da Thomas e Alain. I contadini si uniscono in una danza dei nastri attorno ad un palo ornato di nastri (una danza tipica del periodo del raccolto) e le donne ballano la danza degli zoccoli. Arrivano degli zingari per divertire ma un temporale mette in fuga tutti quanti.

La vedova Simone e Lise tornano a casa. I contadini portano il raccolto e la vedova lascia la casa dopo averla chiusa per impedire a Lise di incontrarsi con Colas. Lise pensa a Colas e mima il fatto di essere madre di molti bambini. Colas, che era nascosto dietro ad un covone, un po' imbarazzato, esce allo scoperto. All'arrivo di Madame Simone, Lise nasconde Colas nella sua stanza. Quando Simone entra in casa, ordina a Lise di andare nella sua stanza a prendere l'abito da sposa comprato per l'imminente matrimonio con Alain. Lise cerca di restare dove è ma Simone la spinge nella stanza e chiude la porta a chiave.

Thomas arriva con un notaio e il figlio e arrivano anche i contadini, amici di Lise e Colas, Simone apre la porta della stanza e Lise appare con al fianco di Colas. Thomas e Alain si offendono e Thomas, infuriato, strappa il contratto matrimoniale. Lui, il figlio e il notaio se ne vanno indignati. Lise e Colas chiedono perdono a Simone. L'amore conquista tutti e tutti fanno festa a Lise e Colas.

 

Calendario Spettacoli

sabato 23 marzo ore 21:00
domenica 24 marzo ore 16:00

Contatti

Teatro Comunale di Dovadola

Piazza della Vittoria, 3
47013 Dovadola (FC)
05431713530
info@teatrodelleforchette.it

Info

BIGLIETTERIA

(apertura il giorno di spettacolo dalle ore 20)

INTERO € 15,00

RIDOTTO € 10,00

(Riduzioni per Ragazzi UNDER 18, Over 65, Universitari, Residenti Comune di Dovadola, Soci T.D.F)

 

INFO E PRENOTAZIONI: 0543/1713530 – 339/7097952 – 347/9458012

info@teatrodelleforchette.it